Aree Tutelate Regione Sardegna

ATRS

Territorio
Sardegna
Tipo
NormativaSovraordinata
Stato
Prodotto da Urbismap
300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali

300 m dal Mare

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.a - Territori compresi entro 300 m dalla linea di battigia


Art. 142 - Aree tutelate per legge
300 m dai Laghi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.b - Territori contermini ai laghi per una fascia di 300 m dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
150 m dai Fiumi

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.c - Fiumi, torrenti e corsi d'acqua, iscritti RD 1775/1933, e fascia di 150 m da sponde e argini


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Montagne oltre 1200 m

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.d - Monti oltre 1600 m per le Apli, e 1200 m per Appennin ie Isole


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Parchi e riserve nazionali o regionali

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.f - Parchi e riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone umide D.P.R. 448-76

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.i - Zone umide nell'elenco del DPR 448/1976


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Zone di interesse archeologico individuate

D.Lgs. 42/04 - Art. 142 - c.1.m - Zone di intersse archeologico


Art. 142 - Aree tutelate per legge
Aree Marine Protette Internazionali Sardegna

Aree Marine Protette Internazionali della Sardegna - Santuario per i Mammiferi marini

Aree marine protette

Aree marine protette

AreeVincolateExArt136_L1497-39

D.Lgs. 42/04 - Art. 136 - Aree Vincolate Ex Art 136 - L1497-39


Art. 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico
Parchi Naturali Regionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Naturali Regionali della Sardegna

Parchi Nazionali della Sardegna

L.394/1991 - LQ Aree Protette - Parchi Nazionali della Sardegna

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Parchi e Riserve Nazionali e Regionali

Monumenti Naturali

Monumenti Naturali


Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.

Articolo 136 - Immobili ed aree di notevole interesse pubblico

a) le cose immobili che hanno cospicui caratteri di bellezza naturale, singolarità geologica o memoria storica, ivi compresi gli alberi monumentali;
b) le ville, i giardini e i parchi, non tutelati dalle disposizioni della Parte seconda del presente codice, che si distinguono per la loro non comune bellezza;
c) i complessi di cose immobili che compongono un caratteristico aspetto avente valore estetico e tradizionale, inclusi i centri ed i nuclei storici;
d) le bellezze panoramiche e così pure quei punti di vista o di belvedere, accessibili al pubblico, dai quali si goda lo spettacolo di quelle bellezze.

Articolo 142 - Aree tutelate per legge

a) i territori costieri compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i terreni elevati sul mare;
b) i territori contermini ai laghi compresi in una fascia della profondità di 300 metri dalla linea di battigia, anche per i territori elevati sui laghi;
c) i fiumi, i torrenti, i corsi d'acqua iscritti negli elenchi previsti dal testo unico delle disposizioni di legge sulle acque ed impianti elettrici, approvato con regio decreto 11 dicembre 1933, n. 1775, e le relative sponde o piedi degli argini per una fascia di 150 metri ciascuna;
d) le montagne per la parte eccedente 1.600 metri sul livello del mare per la catena alpina e 1.200 metri sul livello del mare per la catena appenninica e per le isole;
e) i ghiacciai e i circhi glaciali;
f) i parchi e le riserve nazionali o regionali, nonché i territori di protezione esterna dei parchi;
g) i territori coperti da foreste e da boschi, ancorché percorsi o danneggiati dal fuoco, e quelli sottoposti a vincolo di rimboschimento, come definiti dall'articolo 2, commi 2 e 6, del decreto legislativo 18 maggio 2001, n. 227;
h) le aree assegnate alle università agrarie e le zone gravate da usi civici;
i) le zone umide incluse nell'elenco previsto dal d.P.R. 13 marzo 1976, n. 448;
l) i vulcani;
m) le zone di interesse archeologico.